Home Notizie Iacopo Brasi e Maria Eugenia Rossi conquistano la 6 Comuni Presolana Trail

Iacopo Brasi e Maria Eugenia Rossi conquistano la 6 Comuni Presolana Trail

Si ringrazia per questa foto Cristian Riva

Circa 300 i partecipanti della quinta edizione della Sei Comuni Presolana Trail (tra corsa e nordic walking), gara quest’anno con partenza e arrivo a Songavazzo.

A tagliare per primo il traguardo della 24 chilometri sui sentieri e strade della Conca della Presolana (tra Songavazzo, Cerete, Onore, Castione della Presolana, Fino del Monte e Rovetta) il mezzofondista Iacopo Brasi, alla sua prima gara off road. Tra le donne si è imposta Maria Eugenia Rossi.

Iacopo Brasi, corridore di casa, chilometro dopo chilometro ha preso un distacco abbondante dagli inseguitori, chiudendo solo al traguardo con 1h38’10”. A seguire il bresciano Filippo Bianchi con 1h42’25” e il valdimagnino Luca Rota, 1h43’02”. Mattia Tanara, campione uscente, è arrivato quarto; quinto Lorenzo Rota Martir (il più giovane atleta in gara). 

Maria Eugenia Rossi

Maria Eugenia Rossi ha chiuso in 2h07’31”. Dietro di lei Martina Bombardieri, 2h09’53” e Clara Cortinovis, 2h13’08”. Quarta Silvia Boroni, quinta Chiara Giudici.

Mario Poletti con lo speaker Toni Tranquillo

Numerosi anche i partecipanti dell’uscita in nordic walking con la supervisione del maestro della Scuola Italiana di Nordic Walking Patrizio Cabrini e dell’istruttore Cinzia Corona.

«La Sei Comuni Presolana Trail cala il sipario sull’intensa stagione di Fly-Up – ha dichiarato entusiasta Mario Poletti a chiusura della manifestazione -. La gara odierna si è svolta grazie alla sinergia di ben sei comuni bergamaschi, al supporto delle amministrazioni comunali e al lavoro dei volontari. Tantissimi i partecipanti, numeroso il pubblico, dislocato nei luoghi più suggestivi del percorso, come la panchina gigante di Songavazzo. Siamo molto soddisfatti. Grazie al mio staff e agli sponsor, grazie al sindaco Giuliano Covelli e agli altri amministratori, grazie infinite ai volontari. Ora fari puntati sui progetti di Fly-Up per la prossima stagione».

3 COMMENTI

  1. Un consiglio a chi organizza: riferire a chi traccia il percorso, che la vernice spray non va usata!!! Se per tutte le manifestazioni si disegnassero frecce in terra, sai che bella roba!

    • Effettivamente queste dovrebbero essere manifestazioni piuttosto ecologiche, ma poi gratta gratta (e neanche molto) le magagne ci sono.
      Bene ha fatto l’Ambientalista ha segnalare questa incresciosa situazione.

  2. Effettivamente queste dovrebbero essere manifestazioni piuttosto ecologiche, ma poi gratta gratta (e neanche molto) le magagne ci sono.
    Bene ha fatto l’Ambientalista nel segnalare questa incresciosa situazione.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here