Home Notizie Schilpario, carabiniere nel confessionale scopre ladro

Schilpario, carabiniere nel confessionale scopre ladro

Scoperto grazie a un carabiniere appostato nel confessionale. Un 47 di origine albanese è stato arrestato nel primo pomeriggio di oggi (domenica 3 novembre) all’interno della Chiesa di Sant’Antonio da Padova di Schilpario. L’operazione è stata condotta da personale della stazione carabinieri di Vilminore di Scalve coadiuvato da personale della Polizia locale. 

Nel dettaglio, un militare nascosto in uno dei confessionali della chiesa ha accertato che il 47enne toglieva denaro dalle cassette delle offerte mediante l’utilizzo di un metro telescopico alla cui estremità era attaccato del nastro biadesivo. Il carabiniere ha allora chiesto aiuto al collega e all’agente della Polizia Locale, rimasti nelle vicinanze della chiesa che, sopraggiunti, hanno bloccato il ladro.

L’albanese, pregiudicato con precedenti specifici ed in materia di stupefacenti, è stato quindi perquisito. Gli sono stati trovati 70 euro suddivisi tra banconote e moneta, un paio di forbici, un metro di colore giallo alla cui estremità dell’asticella era posto del nastro biadesivo, una torcia e un rotolo di nastro biadesivo bianco. La successiva perquisizione nella sua auto, una BMW grigia con targa albanese, ha consentito di rinvenire un metro di colore giallo uguale a quello rinvenuto addosso e altro nastro biadesivo.  

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here