Home Notizie Vertova rivuole il vigile di paese, aperto il concorso

Vertova rivuole il vigile di paese, aperto il concorso

Il municipio di Vertova

Era una delle promesse con cui la lista “Vertova Rinascimento” si è presentata agli elettori in primavera. La nuova amministrazione, uscita dalle urne del 26 maggio, non ha tardato a mantenerla. A metà ottobre è stato indetto un concorso per un posto a tempo pieno e indeterminato di agente di Polizia locale. 

A Vertova torna così il “vigile di paese”. Il sindaco Orlando Gualdi spiega la scelta: «Da parecchio tempo, per il servizio di Polizia locale, il Comune si avvale di una convenzione con l’Unione dei Comuni “Insieme sul Serio” (l’ex consorzio di Nembro, ndr). Avevamo però a disposizione il vigile sette ore alla settimana. Per noi è invece importante avere una figura stabile in paese che possa anche dare più sicurezza per i cittadini. Non lo facciamo per fare cassa. Vogliamo ristabilire un rapporto tra cittadini e Polizia locale. Un rapporto che possa essere di collaborazione, non solo orientato alle sanzioni».

L’obiettivo dell’amministrazione è anche avere un presidio del territorio durante la stagione estiva, soprattutto quando il paese si riempie di turisti ed escursionisti diretti in Val Vertova. «La Polizia locale dell’Unione faceva fin troppo mandandoci gli agenti per due ore la domenica – prosegue il sindaco -. Ma per noi è fondamentale avere una presenza più assidua. La gente, infatti, poteva approfittarne sapendo che dopo essere passati una prima volta i vigili non ci sarebbero più stati. Non erano infatti inusuali scene di sosta selvaggia. Vogliamo evitare che si ripetano queste situazioni».

Sul fronte Polizia locale, il Comune punta anche alla collaborazione con i comuni vicini di Colzate e Fiorano. «Abbiamo in mente qualcosa di rivoluzionario per i nostri paesi – sostiene Gualdi -. Potremmo arrivare a una convenzione che ci permetta di garantire più sicurezza anche durante le ore serali, quando per un vigile solo non è possibile controllare il territorio».

Il bando di concorso è pubblicato sul sito internet del Comune di Vertova. «La scadenza è l’11 di novembre – aggiunge il sindaco -. Fino ad ora abbiamo avuto solo una quindicina di adesioni, ma contiamo che ne arrivino molte di più. Dopo la chiusura dei termini daremo il via alle prove di selezione. Pensiamo di poter avere il nostro vigile di paese entro il mese di gennaio o al massimo a febbraio 2020».

5 COMMENTI

  1. Interessante sarebbe che voi pubblicaste la storia dell’ex Consorzio ora Unione di Polizia locale, cioè chi la voluto (partito politico) ed il perchè é stato creato. Cosi tanto per sapere se gli obiettivi primari di fondazione sono stati raggiunti, comunque anche Vertova ora quatta quatta si defila e torna al Vigile…

  2. Dovrebbero uscire tutti i comuni che partecipano al consorzio e cosi si avrebbe i vigili sul territorio a fare viabilita e presidiare i paesi non solo sui provinciali a far cassa

  3. L’unione dovrebbe fare la forza; ma a volte non é cosi, in questo caso purtroppo mai si é arrivati ad avere un vero presidio della Polizia locale notturno h24 per capirci, questo è un handicap che dovrebbe essere risolto ma…
    La burocrazia ed altre varie ragioni anche sindacali, hanno sempre fatto in modo che ciò raramente accadesse e per poche ore serali, e allora meglio era come parecchi anni fa, in cui i/il Vigili/e abitavano spesso all’interno del territorio in cui faceva/no servizio, ed alla bisogna si poteva anche suonar loro il campanello di notte per aver il loro lavoro/aiuto (in casi eccezionali).
    Negli USA lo Sceriffo capo della Polizia locale viene eletto dalla cittadinanza ed ha una durata in carica, qui da noi la politica ha inquinato in parte certi compiti e purtroppo siamo nelle condizioni in cui siamo, malgrado l’Italia é lo stato Europeo con più forze di Polizia per numero di abitanti.

  4. Eh Certo… Perché nei paesi le multe nn si fanno??? Si fanno solo sui provinciali? C’è poca informazione sul vero ruolo dell’ ex vigile… Che Dal 1986 si chiama agente di polizia locale.

    • Oooh finalmente qualcuno informato a cui rivolgere qualche quesito.
      Salve Stefano lei sa quanti arresti in flagranza di reato sono stati eseguiti dagli agenti della Polizia locale dell’Unione Insieme sul Serio, con sede a Nembro?
      La ringrazio anticipatamente per sua risposta, e se a lei sta bene avrei anche altri quesiti da porle in seguito.
      Cordiali saluti.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here