Home Notizie Il premio Padre del Folklore alla Presidente delle Taissine

Il premio Padre del Folklore alla Presidente delle Taissine

Venerdì 10 gennaio a Villa d’Almè, nell’ambito della Rassegna di Musiche e Canti Folklorici ed etnici sono stati assegnati i premi “Padri del Folklore” della Federazione Italiana Tradizioni Popolari (Fitp). Per la Regione Lombardia il riconoscimento è andato a Lina Cabrini di Gorno, fondatrice e Presidente del Gruppo Taissine di Gorno.

Figlia di un minatore e nipote di due taissine, nel 2006 Lina ha fondato il Gruppo delle Taissine con il quale è stata sostenuta negli anni una costante attività di promozione delle trazioni.

La valorizzazione del costume, dei canti e della memoria delle fatiche delle Taissine, insieme alla promozione di iniziative e la costante presenza durante le occasioni pubbliche: sono tra le attività che ha caratterizzato l’operato di Lina.

Lina Cabrini questa sera sarà ospite al telegiornale di Antenna2, ore 19.20 canale 88

A seguire le motivazioni lette dal segretario generale della Fitp Franco Megna.

La dura vita in miniera, spesso dipinta come vita di soli uomini, ha visto invece impegnate negli insediamenti minerari di Costa Jels numerose donne, chiamate taissine, intente come cernitrici alla prima lavorazione del minerale grezzo. Appartenente a una famiglia di minatori, Lina Cabrini ha pertanto ben chiaro in mente, come centinaia e centinaia di uomini e donne, le cui biografie sono sconosciute, hanno contribuito con un lavoro duro e altamente rischioso e mai abbastanza riconosciuto, allo sviluppo economico di un intero comprensorio. Lavoro (con gli studi in taglio e cucito), famiglia e fede: sono stati e restano i capisaldi di Lina, che ha sempre dato prova di testimonianza di vita, scandita a gloria di quel Santo Crocifisso del cui Santuario nella Valle del Riso la famiglia Cabrini continua a essere negli anni custode. Con queste esperienze di vita, Lina Cabrini, impegnata a Gorno sul fronte civico e amministrativo, ha voluto con l’apertura delle miniere, a scopo turistico e didattico e con la fondazione del gruppo folclorico le Taissine documentare, recuperare interpretare la memoria storica di quel territorio le pratiche di vita e di lavoro, le figure e i fatti, la cultura materiale e immateriale, le relazioni tra ambiente naturale e ambiente antropizzato. Per la Regione Lombardia, Padre del Folclore, personalità benemerita della Federazione Italiana Tradizioni Popolari riconoscimento a Lina Cabrini. 

Taissine in una foto di gruppo pubblicata sulla Pagina Facebook del gruppo

Lina ha commentato: «Grazie, davvero un grazie alla Federazione Italiana Tradizioni Popolari perché approdando a questa grande famiglia abbiamo maggiormente rafforzato la nostra consapevolezza che il folclore non è una cosa astratta, ma un amore al proprio territorio».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here