Home Notizie Coronavirus, i numeri in Lombardia e in Bergamasca

Coronavirus, i numeri in Lombardia e in Bergamasca

Resta pesante il bilancio dell’emergenza Coronavirus in Lombardia e in Bergamasca. La nostra rimane la provincia più colpita.

I casi positivi in regione sono 9.820, 1095 in più di ieri. I deceduti sono 890, 146 in più di ieri. In terapia intensiva 650 persone, 45 più di ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 4.435, 188 più di ieri. In isolamento domiciliare 2.650, 606 in più di ieri. I dimessi 1.198, ieri erano 1.085.

A Bergamo i casi sono saliti a 2.368, 232 più di ieri, con un incremento meno marcato di quello registrato ieri rispetto a mercoledì.

Ci sono però anche buone notizie (o non così negative). «I dati di oggi evidenziano in maniera chiara e inequivocabile che nell’ex zona rossa il contagio sembra stia rallentando», ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, sottolineando come nella provincia di Lodi il numero dei casi positivi odierni faccia segnare solo un aumento di 10 unità (ieri 1.123 oggi 1.133).

«Nel resto della Lombardia – ha proseguito il governatore – a farci mantenere alto il livello di guardia è, invece, soprattutto il trend dei ricoveri in terapia intensiva. Ci auguriamo che le misure stringenti applicate a tutta la Regione – ha aggiunto Fontana – contribuiscano ad arginare la diffusione del virus anche nel resto della Lombardia».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here