Home Notizie Impresa Percassi dona cinque respiratori all’ospedale di Piario

Impresa Percassi dona cinque respiratori all’ospedale di Piario

Il dottor Bonazzi riceve i respiratori dai carabinieri

L’ospedale “Locatelli” di Piario, da lunedì 23 marzo, può contare su cinque nuovi ventilatori (respiratori) per poter affrontare l’emergenza Coronavirus. Sono stati donati da Impresa Percassi (gruppo Costim), su impulso del presidente Francesco Percassi.

Le apparecchiature sono state consegnate nel tardo pomeriggio al dottor Stefano Bonazzi, primario del servizio anestesia blocco operatorio dell’ospedale di Piario. «Grazie del dono che sarà necessario per far fronte a tutte le criticità che l’ospedale di Piario sta affrontando con grande sacrificio di tutti gli operatori sanitari. Grazie ancora a nome dell’ospedale e della dirigenza», ha detto il dottor Stefano Bonazzi.

I ventilatori sono arrivati a disposizione in tempi record grazie alla collaborazione dei carabinieri della Compagnia di Clusone, attivati dal comando provinciale di Bergamo, che hanno permesso una consegna rapida all’ospedale. 

Nell’ambito dell’emergenza, allo scopo di fronteggiare la rilevante mancanza di ossigeno per i pazienti a domicilio affetti da Covid-19, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo, d’intesa con la locale Prefettura e l’Agenzia di Tutela della Salute, in questi giorni hanno provveduto a recuperare, presso le abitazioni delle persone decedute nei giorni scorsi o presso le farmacie, di oltre 250 bombole di ossigeno vuote, che sono state subito consegnate alle aziende produttrici di gas tecnici per la tempestiva rigenerazione e immissione nel territorio provinciale a favore di nuovi 250 ammalati.

L’operazione, che ha visto coinvolte tutte le Tenenze e le Stazioni dell’Arma di Bergamo, ha permesso di fronteggiare tempestivamente la carenza di ossigeno più volte lamentata da alcuni farmacisti e numerosi pazienti presenti nelle loro abitazioni, i quali avevano segnalato la difficoltà a reperire i presidi medici ad Ats di Bergamo ed agli stessi Carabinieri.

I ringraziamenti dell’ASST Bergamo Est

In questo particolare momento di emergenza per la gestione dell’epidemia da Covid-19, si esprime profonda gratitudine per il sostegno offerto da Impresa Percassi di Bergamo, che ha scelto di donare all’ospedale “M.O. Locatelli” di Piario, 5 ventilatori polmonari (nella foto il dott. Stefano Bonazzi, direttore del Servizio di Anestesia e Rianimazione degli ospedali di Piario e Lovere durante la consegna delle apparecchiature). Tantissime persone stanno dimostrando una generosità encomiabile. È molto importante avere la possibilità di migliorare e ottimizzare, in tempi rapidi, l’attuale dotazione strutturale e impiantistica dei reparti al momento maggiormente esposti, consentendo così di fronteggiare in modo adeguato l’emergenza Questa donazione aiuterà il reparto di terapia intensiva ad affrontare, in modo concreto, l’attuale situazione sanitaria, i ventilatori saranno utilizzati anche durante i trasferimenti dei pazienti ad altre strutture, in stretta sinergia con gli altri ospedali dell’ASST Bergamo Est.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here