Home Notizie Colletta per l’ospedale, consegna a Piario

Colletta per l’ospedale, consegna a Piario

La colletta promossa da Promoserio a favore dell’Ospedale Antonio Locatelli di Piario continua. Grandi i riscontri già ottenuti sul territorio, «chiaro sintomo di come le persone siano affezionate a questa struttura ospedaliera»: commenta il presidente di Promoserio Maurizio Forchini.

Oggi fuori dall’ingresso principale dell’ospedale dell’Alta Valle Seriana, in collaborazione con la Protezione Civile di Clusone, è avvenuta la consegna di alcuni presidi acquistati grazie alla raccolta fondi (oltre 72.000 euro). In particolare è stato consegnato un ecografo (valore 16.470 euro). Prossimamente verranno consegnati tre monitor defibrillatori (42.090 euro), mentre nei giorni scorsi sono stati consegnati 4 DAE professionali per le autoambulanze di Castione della Presolana, Gromo e Valgandino.

«Ringrazio il presidente Maurizio Forchini, ringrazio tutte le persone che hanno donato – afferma Stefano Bonazzi, dirigente Anestesia Rianimazione ospedale Piario –. Questo è un presidio ulteriore che arricchisce l’ospedale di Piario. Questa solidarietà, che sempre troviamo dalla popolazione, è un segno che ci dà forza e indica che stiamo lavorando nel senso giusto. Ci carica per gli sforzi che tutte le persone, e varie figure, hanno dimostrato senza guardare le ore impiegate ma mossi da uno spirito di grande abnegazione. Grazie ancora». 

«Oggi abbiamo consegnato un ecografo all’ospedale di Piario – spiega Forchini -, attrezzatura che ci era stata indicata dall’ospedale e dalla presidente dell’Ambito 9 Antonella Luzzana. Siamo riusciti ad averlo in pochissimi giorni grazie alla generosità di tanti benefattori. L’ecografo si aggiunge agli altri strumenti che abbiamo acquistato. Questo grazie alla generosità e partecipazione di tanti enti, associazioni e singoli privati. Tutti, facendo la propria parte, hanno dimostrato di credere in Piario e nell’organizzazione sanitaria del territorio. Devo anche ringraziare la Comunità Montana della Valle Seriana che ha dato 5000 euro (2.500 per questa donazione e 2500 euro per la fornitura di 2 Dae per l’ospedale di Alzano Lombardo)».  

«Ringraziamo di cuore Promoserio per questo gesto di estrema attenzione e generosità nei confronti dei pazienti ricoverati in uno degli ospedali in prima linea nella gestione dell’emergenza Coronavirus»: afferma il Direttore dell’ASST Bergamo Est, il dott. Francesco Locati.

«Siamo grati a Promoserio – continua Locati – che ha dimostrato quanta sensibilità abbia l’intera comunità nei confronti dell’ospedale M.O. Antonio Locatelli di Piario. Questo strumento amplia la nostra possibilità di diagnosi e cura e testimonia la solidarietà del territorio, che è vicino in un momento di grave emergenza».

Un servizio verrà trasmesso questa sera all’interno del telegiornale di Antenna2, canale 88 ore 19.20.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here