Home Notizie Imbratta i muri dopo una delusione d’amore, individuato dalla Polizia locale

Imbratta i muri dopo una delusione d’amore, individuato dalla Polizia locale

Foto Polizia locale Unione sul Serio

Nella notte del 28 aprile 2020 a Gazzaniga erano apparse numerose scritte ingiuriose nei confronti di una donna residente in paese. Fin da subito si era capito che le scritte erano riconducibili a una delusione d’amore: l’autore accusava la sua ex compagna di presunti tradimenti scrivendolo su molti muri.

Le indagini per risalire ai due soggetti da parte della Polizia locale erano partite fin da subito, anche se il Comando dell’Unione Comuni “Insieme sul Serio” era impegnato nell’emergenza Covid. Tramite una rete di contatti e di confidenze si è arrivati ad individuare la famiglia della giovane, molto scossa per le scritte ingiuriose nei confronti della figlia.

Ascoltata la ragazza si è potuto ricostruire tutta la storia: una delusione d’amore risalente ad oltre due anni prima, ma a quanto pare mai superata dal giovane. Costui aveva  tentato in variati modi nel tempo di riconquistare la ragazza, ma senza successo. Così nella notte del 28 aprile l’apice della delusione lo ha portato a imbrattare diversi muri.

Individuata la ragazza, giungere al responsabile del gesto è stato semplice. Per lui è arrivata una denuncia per “ danneggiamento aggravato” (per aver deturpato l’arredo urbano) e una per diffamazione e ingiurie (per le scritte contro la ragazza).

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here