Home Notizie Gazzaniga, dal Comune 140 mila euro per le attività economiche

Gazzaniga, dal Comune 140 mila euro per le attività economiche

Il Comune di Gazzaniga mette a disposizione 140mila euro a fondo perduto per le attività economiche del territorio. È stato pubblicato un bando per dare sostegno alle realtà colpite dai decreti di chiusura.

«Come amministrazione comunale di Gazzaniga non ci limitiamo a sostenere il mondo commerciale del nostro paese fornendo assistenza e informazioni sulle misure di supporto varate da Regione Lombardia e dal Governo, ma abbiamo deciso di destinare ulteriori 140mila euro di contributi a fondo perduto da erogare alle attività del territorio – spiega il sindaco Mattia Merelli -. Un aiuto che si somma a quello già erogato nei mesi passati mediante l’importante riduzione della Tari. Una somma rilevante, uno sforzo necessario, perché la sopravvivenza delle nostre imprese significa il benessere di tutte le persone del nostro territorio».

«Si tratta di un aiuto in più, che può essere cumulato in base alle normative vigenti con gli altri aiuti erogati da Regione e Stato – prosegue Merelli -. Ricordiamoci infatti che un negozio di vicinato che chiude i battenti rappresenta una grave perdita per tutta la comunità. E questa vale anche per un bar, un ristorante o un’altra attività di piccole dimensioni. Non è retorica, ma un dato di fatto: nei comuni come il nostro il piccolo commercio è un punto di riferimento fondamentale e un servizio utilissimo per i cittadini, e non solo per gli anziani».

A beneficiare dei contributi saranno gli esercizi di vicinato, ovvero le attività di commercio al dettaglio; i pubblici esercizi come bar e ristoranti; le attività di servizi alla persona come parrucchieri, estetiste, tatuatori, lavasecco; le medie strutture di vendita al dettaglio; artigianato di servizio con apertura al pubblico; le attività ricettive a carattere imprenditoriale, le autoscuole e le agenzie di viaggi. I contributi, a seconda della tipologia di attività e quindi da quanto è stata colpita dalle misure di chiusura, andranno dai 200 ai 3.000 euro.

«Un’iniziativa voluta e sostenuta da tutta l’Amministrazione Comunale – sottolinea Merelli -. Un importante lavoro è stato effettuato dal settore commercio del nostro comune per preparare in tempi brevi un bando snello e veloce e dal settore ragioneria per reperire le risorse. In questo modo cerchiamo di dare una mano a chi sta lottando per tenere aperta la propria attività».

Il bando sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Gazzaniga, in homepage, nella sezione “Amministrazione Trasparente” e sull’Albo Pretorio online.
Eventuali informazioni in merito potranno essere richieste presso l’Ufficio commercio al numero 035/737021 e via e-mail a info@comune.gazzaniga.bg.it.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here