Home Notizie Vaccinazioni, appello agli over 80 dell’Alta Val Seriana. In campo i Comuni

Vaccinazioni, appello agli over 80 dell’Alta Val Seriana. In campo i Comuni

Si avvia alla conclusione la campagna di vaccinazione anti Covid per gli ultraottantenni. Si sta cercando di raggiungere il maggior numero di persone. Per centrare l’obiettivo, nel territorio dell’Alta Val Seriana, si sono messi in campo anche l’Ambito territoriale e i Comuni.

«A seguito dei disservizi provocati dalla precedente piattaforma di prenotazione si è verificato che diversi anziani, pur iscritti, non avevano ancora ricevuto la prenotazione dell’appuntamento – spiega Flavia Bigoni, assessora ai Servizi sociali del Comune di Clusone e presidente dell’Ambito territoriale dell’Alta Val Seriana e Val di Scalve -. Vogliamo quindi invitare gli anziani che non sono stati ancora convocati per il vaccino a contattare l’anagrafe del proprio comune di residenza per comunicare il proprio nome e il proprio recapito telefonico».

L’obiettivo è compilare un elenco per vaccinare tutti gli anziani che lo desiderano.  «Tramite questo elenco i nominativi saranno comunicati all’Azienda socio sanitaria territoriale (Asst) Bergamo Est. La prenotazione verrà poi effettuata dal punto vaccinale di Clusone che poi comunicherà telefonicamente ad ogni singola persona la data dell’appuntamento», aggiunge Flavia Bigoni.

Questo vale però solo per i paesi dell’Alta Val Seriana. «Per i comuni della Val di Scalve, invece, c’è un progetto specifico che prevede la vaccinazione a Schilpario, presso la sede della Rsa. Per costoro abbiamo già i nominativi – spiega ancora la presidente dell’Ambito -. Tramite i sindaci e la Asst, con la collaborazione dell’Ats di Bergamo, verrà pianificata una seduta dedicata. Naturalmente, stiamo parlando di coloro che non avessero ancora ricevuto l’appuntamento».