Pradalunga, passeggiata alla scoperta dei castagneti

    Un castagneto a Pradalunga

    Una giornata alla scoperta dei castagneti, domenica (15 maggio) a Pradalunga. L’associazione «Castanicoltori del Misma» organizza la seconda «Passeggiata di primavera». «Non è una giornata solo per andare a passeggio, abbiamo anche altri scopi – sottolinea subito Elio Sala, segretario dell’associazione –. Primo presentare il lavoro che si sta facendo nei castagneti: le potature, gli innesti e altri interventi. Poi tratteremo l’aspetto tecnico-didattico grazie alla presenza di esperti che hanno seguito alcuni progetti come le analisi genetiche e la lotta al balanino e alle cidie. Il terzo scopo è quello di stare insieme, parlare di castagne anche con altri gruppi di castanicoltori della Bergamasca: un modo per scambiarci un po’ di opinioni su questa coltura che sta recuperando il tempo perso».

    In effetti, sulle pendici del Misma (e non solo) da qualche anno si sta lavorando con passione ed entusiasmo per riscoprire la tradizione delle castagne. «Vogliamo dare un significato e soprattutto un futuro al recupero di questa coltura che riteniamo indispensabile per valorizzare parte del territorio dal punto di vista paesaggistico e turistico, con la possibilità di un minimo di reddito per chi ci lavora», prosegue Elio Sala.

    Domenica il ritrovo è previsto alle 9,30 all’oratorio di Pradalunga (in caso di pioggia tutto rinviato al 5 giugno). «La passeggiata interessa i castagneti nella parte bassa del territorio, al di sopra dell’abitato di Pradalunga. La cosa interessante è che durante il percorso ci saranno soste più o meno brevi durante le quali interverranno gli esperti. Verso le 12,30 la camminata terminerà nel castagneto di un nostro socio: i partecipanti potranno consumare il pranzo al sacco oppure assaggiare qualche piatto a base di castagne come gnocchi e dolci».

    Per chi vuole partecipare agli assaggi è gradita la prenotazione (castanicoltorimisma@gmail.com o 3284766190) entro venerdì 13. Info sul sito internet del Comune di Pradalunga o alla pagina Facebook dell’Associazione «Castanicoltori del Misma».

    LASCIA LA TUA OPINIONE

    Please enter your comment!
    Please enter your name here