Home Notizie Gazzaniga, bando del Comune per affittare un bar

Gazzaniga, bando del Comune per affittare un bar

È stato pubblicato sul sito web del Comune di Gazzaniga il bando per l’affidamento del bar attiguo al centro sociale di via Dante. Il locale verrà dato in affitto a chi presenterà la migliore offerta economica.

Il Comune di Gazzaniga intende affidare in uso il bar, lo spazio di fronte e l’area antistante alla Sala pluriuso, esclusi i parcheggi. Il locale dovrà essere adibito «ad attività di bar, con somministrazione di alimenti e bevande anche alcoliche, all’interno di pubblico esercizio ed annesse attrezzature, con possibile estensione ad attività di cucina». Nel bar, si legge ancora nel bando, sono già presenti attrezzature e arredi di proprietà comunale e del precedente conduttore il quale si è dichiarato disponibile a cederli (è possibile anche un’acquisizione parziale). 

Il canone annuale d’affitto sarà quello risultante dalla gara sulla base dell’offerta che verrà formulata dai partecipanti. L’importo a base d’asta è di 8500 euro (sono ammesse solo offerte in aumento). Chi avrà in affitto il bar dovrà svolgere anche alcuni lavori obbligatori, come riportato dal bando. Saranno inoltre a carico del locatario «tutte le utenze e la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile e degli impianti, comprese le aree esterne da mantenere pulite e decorose». Le offerte dovranno pervenire entro mezzogiorno del 7 novembre 2019 al protocollo del Comune di Gazzaniga.

Il contratto avrà una durata di sei anni. Il conduttore deve garantire l’accesso alla struttura e alle aree esterne da parte dei cittadini dalle 6,30 alle 21 nel periodo che va da aprile a settembre, dalle 6,30 alle 20 da ottobre a marzo. Il bar deve funzionare per tutto l’anno, salvo il periodo di chiusura feriale annuale e il giorno di chiusura settimanale, che dovranno essere concordati con il Comune. È vietata la collocazione di slot machine o giochi a premi comunque denominati (compresi i cosiddetti “gratta e vinci”). Il gestore dovrà inoltre impegnarsi a limitare i rumori durante lo svolgimento di iniziative culturali presso la vicina sala. Dovrà infine essere «assicurata la possibilità per i cittadini di accedere alla struttura bar per attività ludiche, non impedendo il gioco delle carte e favorendo l’aggregazione, nel rispetto delle norme vigenti».

«Chiediamo una gestione attenta alla fascia della terza età, ma senza precludere iniziative che possano accogliere i ragazzi o gli insegnanti, visto che il centro sociale confina con l’Isiss “Valle Seriana”», spiega il vicesindaco di Gazzaniga Angelo Merici.

Tutta la documentazione legata al bando si può trovare a questo link.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here