Home Notizie Quattro temi per il consigliere Anelli

Quattro temi per il consigliere Anelli

L'ospedale di Piario

Viabilità, trasporto scolastico, ospedali di montagna ed elisoccorso notturno: sono i temi che abbiamo proposto in studio (ospite al banco del tg di Antenna2) al capogruppo della Lega in Regione Lombardia Roberto Anelli.

La viabilità in Valle Seriana, come trovare soluzioni?

«La situazione della Valle Seriana non è anomala rispetto alle altre valli, si presenta anche in Valle Brembana e ovunque si presentano strettoie determinate dalle montagne. Ovvio che dobbiamo pensare a dei rimedi che potrebbero arrivare anche grazie alle olimpiadi che dovrebbero portare investimenti notevoli sui territori, non solo della Valtellina, ma anche sui territori che fanno parte di quel comprensorio alpino come la provincia di Brescia e Bergamo. Stiamo pensando nella commissione speciale a quelle che possono essere le soluzioni non solo viabilistiche, ma anche turistiche. Ci auguriamo di potere portare progetti a breve, sentendo i territori, per potere venire in qualche modo a risolvere parzialmente questi problemi. Problemi che si verificano a Ponte Selva, alla galleria Montenegrone e al Rondò delle Valli. Situazioni che forse trovano una soluzione proprio grazie alle olimpiadi».

Trasporto scolastico, come superare i problemi che si presentano con l’avvio dell’anno scolastico?

«Regione Lombardia devo dire che è l’unica regione che ci mette parecchi milioni di euro per il trasporto sia su gomma, sia su ferro. Nell’ultimo assestamento di bilancio abbiamo rimpinguato il capitolo del trasporto su gomma di 5 milioni di euro, tornando a quelli che erano i finanziamenti dell’anno 2018. All’inizio dell’anno c’è sempre una situazione problematica anche dovuta al fatto che non si sa bene che orari fanno le scuole. Poi una soluzione, che io da quando ero assessore all’Edilizia Scolastica in Provincia di Bergamo cercavo di portare avanti (ma non ci sono riuscito) è quello di modulare l’ingresso alle scuole».

Ospedali di montagna, aggiornamenti su Piario?

«L’ospedale di Piario è all’attenzione del sottoscritto e di tutti i consiglieri regionali. Qui il percorso che si era intrapreso quando c’è stata la chiusura del punto nascita, sta andando avanti, è aumentato il numero delle ore per l’oculistica, implementate chirurgia e pronto soccorso. Il 19 novembre ci sarà un convegno proprio per quanto riguarda i disturbi alimentari e in quella sede verrà presentato il progetto esecutivo che prevede 10 posti letto. Questo vuol dire che i progetti stanno andando avanti e l’ospedale di Piario diventerà importante, non solo per Bergamo, ma tutta la Regione».

Elisoccorso notturno, a che punto siamo?

«Effettivamente i cinque elicotteri Areu sul territorio lombardo stanno funzionando molto bene. Il volo notturno è una realtà. Farei un appello ai sindaci (per chi non l’avesse ancora fatto) di individuare aree in cui gli elicotteri possano atterrare (non è necessario che siano dotate di impianti di illuminazione). Alcuni dirigenti Areu mi dicono che alcuni sindaci non hanno ancora provveduto».

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here