Home Notizie Assemblea Pro Loco Ardesio, definito il passaggio di consegne

Assemblea Pro Loco Ardesio, definito il passaggio di consegne

Lunedì sera si è tenuta l’ultima assemblea della Pro Loco di Ardesio guidata dal presidente Simone Bonetti, che da tempo aveva comunicato l’intenzione a non ricandidarsi (a questo indirizzo un’intervista a Bonetti).

I lavori sono iniziati con un resoconto sull’attività 2019, dalla Scasada del Zenerù all’annullamento della Piccola Montecarlo a causa delle condizioni meteo. Fino alla Fiera delle Capre 2020 continuerà comunque a lavorare l’attuale gruppo.

L’associazione si sta preparando al passaggio di consegne, previsto per il 17 febbraio 2020. Già è stata individuata una bella squadra di giovani con cui garantire continuità, 25 ragazzi nati tra il 1994 e il 2001. Un rinnovo significativo in quanto solo per 4 ragazzi si tratta di una conferma. La carica di presidente verrà ricoperta da Gabriele Delbono, figlio di Antonio (già primo cittadino e tra i protagonisti della ricostituzione della Pro Loco di Ardesio).

“Per agevolare il passaggio di consegne – spiega Simone Bonetti – sono stati costituiti due comitati, ritagliati proprio per l’organizzazione di alcune delle manifestazioni più impegnative (in particolare Zenerù, Fiera della Capre e ArdesioDivino). Nel 2020 ci saranno nuovi eventi: tra le proposte una manifestazione dedicata all’arrampicata e un grande party”.

Presente all’incontro anche il primo cittadino Yvan Caccia che ha illustrato come il Comune continuerà a destinare risorse a Pro Loco Ardesio e a Vivi Ardesio nei prossimi anni. Pro Loco Ardesio nei giorni scorsi si è aggiudicata un contributo partecipando insieme a Dossena e Valtorta a un bando regionale sulle tradizioni. Tra i nodi ancora da sciogliere: la realizzazione della pista ciclabile nel territorio del Comune di Ardesio.

 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here