Home Notizie Fratelli d’Italia e le prossime elezioni in Valle Seriana

Fratelli d’Italia e le prossime elezioni in Valle Seriana

Nel 2020 i cittadini di alcuni comuni della Valle Seriana sono chiamati a votare per il rinnovo dei consigli comunali. Mentre per i piccoli paesi spesso la costituzione delle liste è delegata a singoli gruppi locali, nei comuni più popolosi può avere un certo peso anche la politica. È il caso di Clusone e Gazzaniga, realtà sulle quali le segreterie si stanno ancora confrontando, soprattutto a centrodestra. 

Nella seguente intervista al coordinatore per la provincia di Bergamo Daniele Zucchinali la posizione del partito di Giorgia Meloni sul territorio.

«Fratelli d’Italia – afferma Zucchinali – sta cercando di valorizzare i risultati ottenuti con le ultime europee e amministrative in Valle Seriana. Sicuramente, partendo da Clusone, il risultato (6,7%) ottenuto alle europee, ci dà grande fiducia sulle prossime amministrative a Clusone. Vogliamo partecipare in modo convinto con pari dignità con gli stessi alleati con cui abbiamo corso 5 anni fa, quindi con Lega e Forza Italia e stiamo predisponendo il tutto per trovarci al più presto in modo da ragionare su programmi e nomi. Chiaramente i nomi dei candidati sindaci verranno in un secondo momento, quindi non sceglieremo le persone in base alla tessera di appartenenza, ma guardando ai profili personali, alle competenze politiche\amministrative, comparando i curriculum più qualificati. Per quanto riguarda le proposte politiche stiamo ragionando con la compagine di maggioranza per portare avanti quello che è stato il programma di questi 5 anni con eventuali migliorie che si possono sempre apportare sviluppando i programmi, punti particolari che i rappresentanti di Fratelli d’Italia sapranno proporre al tavolo. Pensiamo ad esempio al tema della valorizzazione dei centri storici, al tema della sicurezza, sul quale interverremo presto con il “nostro” assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato proprio su Clusone con un incontro pubblico, al tema della viabilità e tanti altri piccoli particolari che potrebbero caratterizzare l’iniziativa di Fratelli d’Italia rispetto agli ultimi 5 anni di comunque buona amministrazione su Clusone».

Giorgia Meloni a livello nazionale ha dato come indicazione quella di presentare liste con il simbolo del partito. Avete pensato alla possibilità di presentarvi da soli?

«Sì certamente – risponde Zucchinali – l’input a livello nazionale è quello: sfruttare la grande visibilità di Giorgia Meloni, inserita nel Times tra le 20 persone più influenti del pianeta e di valorizzare questo 10\11%, su cui viene attestata Fratelli d’Italia in tutti i sondaggi. Certo la realtà di Clusone è particolare, sicuramente il Comune più importante della Provincia di Bergamo al voto in questa primavera. Ragionare in questo momento dal punto di vista autonomo significherebbe andare a scomporre quella che è stata invece la maggioranza, la coalizione delle scorse amministrative, prima di approfondire questo passo vogliamo confrontarci lealmente con gli alleati. Sicuramente l’input nazionale c’è, la volontà sul territorio è quella di lavorare insieme per la buona amministrazione nell’interesse dei clusonesi, vedremo cosa ci riserverà il lavoro delle prossime settimane».

E a Gazzaniga? «Si stanno confrontando già i nostri responsabili locali – conclude -. Anche qui sapremo valorizzare il buon risultato ottenuto dagli amministratori di Fratelli d’Italia in Valle. Hanno conquistato la fiducia dei cittadini e quindi piena fiducia a chi sta rappresentando Fratelli d’Italia in questa zona della Bergamasca».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here