Home Notizie Guardia di Finanza, in visita a Bergamo il Comandante Regionale

Guardia di Finanza, in visita a Bergamo il Comandante Regionale

Nella giornata odierna, il Generale di Divisione Stefano Screpanti, Comandante Regionale Lombardia della Guardia di Finanza, si è recato in visita presso il Comando Provinciale di Bergamo.

Accompagnato dal Comandante Provinciale, il Generale Screpanti, nel corso della mattinata, ha conosciuto le massime Autorità della Provincia, con le quali si è confrontato su tematiche di carattere operativo ed istituzionale, tra cui il Prefetto, il Presidente del Tribunale e il Procuratore della Repubblica di Bergamo. Presso la caserma “Ten. Col. Gaetano Donini”, dove hanno sede il Comando Provinciale, il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, il Gruppo e la Compagnia della Guardia di Finanza di Bergamo, il Comandante Regionale ha, quindi, incontrato gli Ufficiali ed i Comandanti di Reparto, una rappresentanza del personale in servizio, nonché una delegazione dei finanzieri in congedo della locale Sezione A.N.F.I.

Nella circostanza, il Comandante Regionale ha rivolto il suo saluto ai presenti, sottolineando l’importanza e la delicatezza del ruolo di polizia economico-finanziaria svolto dal Corpo, per la tutela della legalità al servizio dei cittadini. Si è poi soffermato sulle peculiarità delle Fiamme Gialle bergamasche, apprezzandone la professionalità e l’impegno, testimoniatogli dalle Autorità incontrate. Il Generale ha poi presieduto un briefing, nel corso del quale il Comandante Provinciale ha illustrato la situazione socio-economica del territorio ed i più importanti aspetti relativi alla gestione del personale e della logistica. A seguire, sono state approfondite le principali tematiche operative riguardanti i Reparti della provincia di Bergamo, con specifica attenzione sulle attività di servizio svolte nel 2019 e su quelle principali in corso.

Nel pomeriggio, la visita è proseguita presso la Compagnia di Orio al Serio, dove il Comandante Regionale ha salutato i militari in servizio presso l’aeroporto bergamasco, rimarcando la delicatezza dei controlli svolti in sede aeroportuale, soprattutto in un contesto come quello di Orio al Serio che si è confermato al terzo posto in Italia per il traffico di passeggeri. In quella sede, il Generale Screpanti ha preso atto dei lusinghieri risultati conseguiti nel 2019, in particolare nei controlli sui flussi transfrontalieri di valuta e nella lotta al traffico di stupefacenti. La valuta intercettata lo scorso anno al seguito dei passeggeri in entrata e uscita dallo Stato ammonta ad oltre 6,2 milioni di euro. Le persone sanzionate perché sorprese a transitare in dogana con oltre i 10 mila euro consentiti senza preventiva dichiarazione sono state 486. Nei casi più gravi si è proceduto anche al sequestro della valuta scoperta e non dichiarata per un ammontare complessivo di circa 260 mila euro, di questi 117 mila sequestrati per riciclaggio nei confronti di tre cittadini italiani. Sul fronte delle sostanze stupefacenti, 13 i corrieri di droga tratti in arresto e circa 24 i kg di stupefacente sequestrati tra hashish, cocaina ed eroina.

Il Comandante Regionale ha formulato il proprio vivo apprezzamento, in particolare, per l’operazione “Charles de Gaulle” condotta dai finanzieri di Orio al Serio. Un’indagine di respiro internazionale che ha consentito di sgominare un’associazione criminale impegnata ad introdurre in Italia ingenti partite di cocaina ed eroina attraverso numerosi corrieri. Grazie all’attivazione del Comando Generale della Guardia di Finanza e della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, è stato possibile trarre in arresto tra l’Italia, l’Olanda, il Belgio, la Spagna, la Francia, la Grecia e Malta 67 corrieri di droga e sequestrare 78 kg tra cocaina ed eroina. Prima di rientrare a Milano, il Generale, sempre accompagnato dal Comandante Provinciale, si è recato presso la Compagnia di Treviglio, dove ha visitato la locale caserma, incontrando i miliari del Corpo che operano a presidio della legalità economico finanziaria nell’ambito del territorio della Bassa Bergamasca.

Il Generale (accompagnato dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Bergamo) è stato ricevuto anche dal Prefetto di Bergamo Elisabetta Margiacchi. Il Generale Screpanti, insediatosi a Milano lo scorso 12 novembre, nel corso della carriera ha ricoperto numerosi e prestigiosi incarichi di comando, tra i quali quello di Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna e di Palermo e, in ultimo, a Roma, quello di Capo del III Reparto “Operazioni” del Comando Generale della Guardia di Finanza. Nel corso dell’incontro, molto cordiale, il Prefetto Margiacchi e il Generale Screpanti hanno avuto modo di approfondire sia argomenti di interesse generale che di più stretta attinenza al prezioso ruolo svolto dalla Guardia di Finanza sul territorio bergamasco, con particolare riguardo alle attività connesse alla criminalità economico-finanziaria e alla lotta all’evasione fiscale.

 

 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here