Home Notizie Albino, appello agli imprenditori per il nuovo palazzetto

Albino, appello agli imprenditori per il nuovo palazzetto

Come sarà la nuova palestra all'interno

L’Amministrazione comunale di Albino punta a una cordata di imprenditori per completare il nuovo palazzetto dello sport. Un’alleanza pubblico-privato che dovrebbe prendere forma grazie allo “Sport bonus”, il credito d’imposta per le donazioni destinate a impianti sportivi.

Il nuovo palazzetto sorgerà accanto alla scuola media di Desenzano e Comenduno, al posto dell’attuale palestra. L’intervento è previsto nell’ambito del progetto più ampio che include anche l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza a livello antisismico della scuola. In tutto 4 milioni di investimento, per buona parte coperti grazie a un contributo di 2 milioni e 400 mila euro ottenuto dal Comune grazie al bando regionale per l’edilizia scolastica 2015-2017.

«In un primo tempo avevamo pensato solo a una riqualificazione della palestra – spiega il sindaco di Albino, Fabio Terzi -. In seguito ci siamo orientati su un intervento più radicale, sollecitati dalla società di basket femminile Edelweiss, la cui squadra principale milita in A2. Abbiamo quindi previsto la demolizione della palestra e la costruzione di un palazzetto che abbia i requisiti per l’A2. Con il budget a nostra disposizione, però, siamo in grado di offrire una struttura da usare come palestra scolastica e per gli allenamenti».

Come sarà la palestra all’esterno

Per poter usare l’impianto per le partite di campionato, invece, bisogna aggiungere alcuni elementi come la biglietteria, la sala riunioni per la società, una tribuna telescopica. «Per questo pezzo che manca abbiamo pensato di chiedere aiuto agli imprenditori albinesi, piccoli e grandi»,  prosegue il primo cittadino. Tutto questo sfruttando lo sport bonus, che prevede un 65% di credito d’imposta da recuperare poi con le tasse. «Uno strumento diretto anche al terzo settore e ai cittadini. Chiediamo quindi a tutti di darci una mano per valorizzare un bene pubblico e realizzare questo nuovo palazzetto dello sport», precisa il sindaco.

È già stata organizzata una serata per presentare il progetto. Ora l’Amministrazione comunale attende le adesioni. Se l’obiettivo verrà centrato, l’Edelweiss potrà tornare a giocare ad Albino e non spostarsi a Torre Boldone come ha fatto nelle ultime stagioni.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here