Home Album of the week RAT ROD – Do You Remember Rock and Roll

RAT ROD – Do You Remember Rock and Roll

Arriva dal New Jersey il quintetto dei Rat Rod, una band che si dedica anima e corpo al rock’n’roll più puro e incontaminato, citando tra le proprie influenze mostri sacri come Led Zeppelin, AC/DC e Guns’n Roses, ma soprattutto Rose Tattoo e The Angels, vere e proprie leggende del rock aussie che rivivono nelle canzoni del combo americano.

La band è composta dal cantante Mike Smith, dai chitarristi Mark e Brice Mc Carty, dal bassista Liljohn e dal batterista Elliot Howard. Un immagine molto old school e un logo altrettanto “tamarro” ( nel senso buono del termine ) completano un pacchetto che non potrà non piacere a chi apprezza le band sopra citate. Si comincia con “Rat Like Me”, rock’n’roll a rotta di collo, seguita da “Mirror, Mirror”, mid tempo irresistibile tra AC/DC, Rose Tattoo e Junkyard con il cantato “alcolico” di Smith che ci guida “out of the darkness, into the light”. E se “The Fool” mi ha ricordato i grandi e sottovalutati The Four Horsemen, “Mr. Negativity” si potrebbe accostare a quanto fatto recentemente da un’altra ottima r’n’r band, i canadesi The Wild !. Parlavamo dei The Angels tra le influenze dei nostri, e allora ecco la cover di “Marseilles”, eseguita in maniera molto rispettosa della versione originale, il buon Doc Neeson avrebbe apprezzato. La seconda parte del disco scorre via piacevolmente tra bordate di puro r’n’r come “Beds of Fire” e mid tempo di marca australiana come “Ride It ( Like Ya Stole It ). Chiusura poi affidata alla title track, dichiarazione d’amore in piena regola per un genere musicale che a dispetto dei vari “De Profundis” è in grado di regalarci ancora band in grado di ricordarci cosa sia il vero rock’n’roll. Grazie Rat Rod, The Flame Still Burns….

 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here